Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sportelli Ascolto

SPORTELLO D’ASCOLTO D.S.A.

Il servizio vuole offrire uno spazio in cui esprimere le difficoltà di apprendimento scolastico. Si vuole dare la possibilità di avere chiarimenti su quelli che possono essere vissuti come problemi e  capire insieme come affrontarli.
Tramite questo servizio il genitore e lo studente possono trovare risposte a domande di ordine più pratico nel momento in cui ci sia il sospetto della presenza di un disturbo specifico di apprendimento.
Si vuole inoltre offrire indicazioni su come gestire una diagnosi già emessa di DSA:
analizzando lo specifico caso;
individuando come affrontare e gestire lo studio, i compiti;
vagliando i possibili percorsi di potenziamento e  l’eventuale utilizzo di strumenti compensativi.
Il servizio si propone alle scuole per l’intera durata dell’anno scolastico e verrà gestito in base al numero delle richieste.


SPORTELLO LOGOPEDICO

Informare ed orientare insegnanti e genitori rispetto i disturbi del linguaggio. In particolare:
– Fasi di sviluppo del linguaggio; fattori ambientali e biologici che incidono sul normale sviluppo linguistico
– DSL (Disturbo Specifico del Linguaggio). Quali strategie metter in atto a scuola e a casa
– DSA. Quali strategie metter in atto a scuola e a casa
– Come gestire l’alleanza fra scuola e famiglia in modo costruttivo e funzionale
Informare ed orientare i bambini
Lo Sportello non è pensato come luogo di trattamento di patologie ma ha un carattere di consulenza e di individuazione di stati di disagio.


SPORTELLO ASCOLTO DI NEUROPSICOMOTRICITA’

Un luogo di accoglienza, orientamento e informazione
Sportello informativo e di consulenza sulla psicomotricità e la neuropsicomotricità in ambito preventivo, educativo rivolto ad insegnanti, operatore e genitori.
Permettere ai genitori di confrontarsi con la terapista su problematiche riscontrate nei propri figli


SPORTELLO ASCOLTO NUTRIZIONE

Un luogo di accoglienza, orientamento e informazione
Informare ed orientare sulle corrette abitudini alimentari e stili di vita
Sensibilizzare circa le problematiche connesse all’alimentazione
Prevenire l’instaurarsi di comportamenti nocivi per la salute
Ridimensionare credenze scorrette inerenti l’alimentazione dei bambini
Creare alleanza tra istituzione scolastica e famiglie
Supportare genitori ed insegnanti in casi di regime alimentare limitato e non equilibrato


SPORTELLO ASCOLTO EduCARE

Un luogo di accoglienza, orientamento e informazione
Offrire consulenza a genitori e bambini rispetto la gestione del tempo dei compiti a casa: sviluppare ed interiorizzare strategie di apprendimento personalizzate
Guidare e supportare genitori ed insegnanti nella fase di orientamento e scelta del percorso scolastico successivo. In particolare:
– Stimolare l’autonomia dei bambini nella ricerca della propria strada
– Rinforzare il ruolo di formatori e guide, incrementando la consapevolezza dell’influenza esercitata nella fase di orientamento
– Condividere informazioni circa i percorsi differenti


 SPORTELLO ASCOLTO PSICOLOGICO

Un luogo di accoglienza, orientamento, informazione e sostegno.
Lo sportello psicologico è pensato per offrire uno spazio di accoglienza, orientamento, informazione e sostegno.
A chi è aperto?
– Alunni, insegnanti e genitori.
Gli alunni possono trovare uno spazio ed un tempo per esprimere il proprio disagio ed individuare strategie alternative per attivare le proprie risorse e vivere in modo più sereno.
Gli insegnanti e i genitori possono utilizzare lo sportello per ricevere chiarimenti su problemi quotidiani che possono essere riconducibili a situazioni di disagio e che potrebbero costituire campanelli di allarme per situazioni problematiche che richiedono attenzione; per comprendere meglio le problematiche relative all’infanzia e al passaggio dall’infanzia all’adolescenza, data la complessità della realtà di oggi.
Lo Sportello non è pensato come luogo di trattamento di patologie ma ha un carattere di consulenza e di individuazione di stati di disagio.